lunedì 6 giugno 2022

RAFFICA DI RECORD E DI GRANDI PERFORMANCE NELLA 55^ EDIZIONE DEL TROFEO BRAVIN

Il prestigioso trofeo è andato a Diego Nappi e a Alice Calvaruso. Fra le società titoli per l’ Astra Atletica Roma (cadetti), Fiamme Gialle Simoni (cadette e allievi) e Acsi Italia Atletica (allieve). Demoliti cinque primati della manifestazione


E’ stata un’edizione davvero straordinaria, la numero 55, del Trofeo Giorgio Bravin di atletica leggera quella andata in scena allo Stadio Paolo Rosi di Roma. Oltre 839 atleti hanno dato vita a gare di altissimo livello che hanno confermato la crescita del movimento e la qualità dei nostri allievi e cadetti che certamente potranno regalare ai colori azzurri grandi soddisfazioni.

La manifestazione è stata nobilitata dalla presenza di numerose autorità sportive e politiche che attestano l’attenzione delle istituzioni per un evento che va annoverato fra quelli di maggiore appeal del panorama romano.

Riccardo Viola, presidente del Coni Lazio, Alessandro Onorato, Assessore allo Sport, al turismo e ai Grandi Eventi di Roma Capitale, Claudio Barbaro, Presidente di Asi Nazionale, Roberto Cipolletti, presidente di Asi Roma, Maurizio Barbieri, vice presidente vicario della Fidal Lazio, Alessandro Cochi, componente Giunta Nazionale Asi, Fabrizio Ghera consigliere della regione Lazio sono stati solo alcuni dei presenti che hanno voluto portare il loro saluto agli atleti in gara.

Venendo alle gare da registrare risultati davvero di altissimo valore tecnico, nell'occasione sono caduti ben sei primati della manifestazione.


Il sardo Diego Nappi (Porto Torres) una performance di grandissimo rilievo tecnico negli 80 mt.cadetti  ha stabilito il nuovo limite del Bravin 9.06. Lo ha emulato Beatrice Daly  negli 80 ostacoli cadette che  con 12.22 ha superato il precedente limite di 12.37. Sempre dalla pista sono arrivati i record dell’umbra Caterina Caligiana (Atletica Capanne) che nei 1000 cadette è scesa sotto i tre minuti fermando il cronometro a 2:59.20 battendo il record di Elisa Capponi che resisteva dal 2010, e quello di Daniel Battaglia nei 2000 Siepi. L’atleta della Runners Ciampino vince la prova con il tempo di 6:03.45 ritoccando il primato che già gli apparteneva e centrando il minimo per i Campionati Europei di Gerusalemme. Due primati arrivano anche dal lancio del disco. La cadetta Jolanda Travaglini (Astra Atletica Roma) ha scagliato l’attrezzo a 25.23, emulata dal coetaneo Duccio Bernardi (Uisp Atletica Siena) che ha stabilito il nuovo primato del Bravin con 41.11.

martedì 24 maggio 2022

8°Memorial Trofeo Lorenzo Cesari - Ventennale ASD Arbitri Sport Italiani


Grandissimo successo per i ragazzi del presidente Americo Scatena del vice presidente Giada Fedeli e di tutto lo staff dell’ASD Arbitri Sport Italiani per l’8° Memorial Lorenzo Cesari. Contestualmente si festeggiavano i primi venti anni dell’ASD Arbitri Sport Italiani associazione sportiva dilettantistica affiliata in A.S.I. quale ente di promozione sportiva riconosciuta dal C.O.N.I.

Evento tenutosi in una meravigliosa location quale lo Sporting Life di Mentana, gentilmente messa a disposizione del Patron del Nomentum calcio Simone Ruggeri.

L’evento iniziato con la consueta donazione di sangue da parte dei soci dell’ASD Arbitri Sport Italiani sez. A.S.I. Lorenzo Cesari in collaborazione le rete di tutti OdV Associazione Donatori Sangue.

Accoglienza delle squadre, entrata in campo di tutto lo staff dell’ASD Arbitri Sport Italiani in testa la mamma di Lorenzo Cesari la sig.ra Maria Ubaldi la sorella Assunta con la nipote Alessandra e la sfilata di tutti i bambini ragazzi istruttori delle società presenti.

martedì 17 maggio 2022

FINALI NUOTO ASI LAZIO, LA SPUNTA HELIOS 2.0!

In archivio con successo la finale regionale del nuoto Lazio.


Si è svolta domenica 15 maggio scorso a Fondi, nella piscina dello Sport Village, la finale regionale del circuito nuoto ASI del Lazio, manifestazione che ha visto in sintesi dei numeri in netta crescita e che ha visto trionfare la squadra dell’Helios 2.0 nella classifica a squadre degli agonisti, il risultato più ambito dopo le tante medaglie assegnate. Dietro al team ostiense l’altra società del lido di Roma, la Sis Roma gruppo Amendola e, al terzo posto la Funsport di Roma che ora cercheranno di migliorarsi in vista della importantissima fase nazionale in programma ad Avezzano alla fine di giugno.

Nell’altra classifica a squadre, quella dei master, da sottolineare la vittoria dell’onnipresente Larus Nuoto che ha fatto scendere in vasca ancora una volta tanti amatori del nuoto autori di brillanti affermazioni. Al secondo e terzo posto ecco poi ancora la Funsport e le Stelle Marine, sempre di Roma, e sempre protagoniste del circuito gare laziale con i propri atleti.

L’organizzazione ha ora messo in campo sabato 11 giugno la prova unica in acque libere, rivolta a chi per la prima volta tenta l’approccio al di fuori delle acque delle piscine, prova facilitata dalla presenza della barriera di protezione alla balneazione ed ad un circuito veramente facile da affrontare al fine di migliorare sempre di più le proprie capacità acquatiche.

sabato 26 marzo 2022

Pallanuoto, la SIS Roma premiata in Campidoglio dopa la conquista della Coppa Italia


L’assessore Alessandro Onorato: “Il vostro è stato il miglior messaggio di promozione per lo sport romano”. Il presidente della SIS Flavio Giustolisi: “Vorremmo che la giornata di oggi rappresentasse l’inizio   di una collaborazione concreta e duratura perché per fare sport ad alto livello c’è bisogno anche, e soprattutto, del sostegno delle Istituzioni”.

 

Un patto con la città. Una festa con la promessa di tornare a giugno, proprio qui in Campidoglio per festeggiare la conquista dello scudetto. E’ iniziata così la festa della SIS Roma, il team romano di pallanuoto femminile che ha recentemente conquistato la Coppa Italia e che oggi, è stata premiata in Campidoglio nella prestigiosa aula “Giulio Cesare”.

A promuovere l’iniziativa l’Assessore allo Sport, Grandi Eventi, Turismo e Moda Alessandro Onorato che ha personalmente consegnato le medaglie celebrative del Natale di Roma a ognuna delle atlete.

lunedì 7 febbraio 2022

Ostia, Trofeo SIS Roma, una grande festa per il nuoto romano

Daniele Torelli, direttore tecnico team SIS nuoto: “Il nostro meeting è una tappa imprescindibile della stagione. Un momento di verifica fondamentale per il lavoro svolto e per rifinire la preparazione. I risultati registrati al cronometro hanno confermato l’assoluta valenza agonistica del trofeo.


La quinta edizione del trofeo di nuoto “SIS Roma”, svoltosi nel fine settimana al Centro Federale “Freccia Rossa” di via Quinqueremi, è stata una due giorni che ha aperto per molti giovani atleti la strada verso le finali nazionali di categoria e per gli assoluti, un banco di prova che ha laureato tanti giovani campioncini di specialità già maturi per tentare l’avventura nel mondo del nuoto che conta. Un appuntamento da non mancare, al quale hanno risposto oltre 750 atleti in rappresentanza di 45 società, provenienti da ogni parte d’Italia, a conferma dell’importanza rappresentata dal trofeo, passaporto per l’accesso alle fasi finali, dapprima, in ordine temporale, ai regionali (metà marzo) quindi a fine marzo ai tricolori di categoria ed infine, ad aprile agli assoluti. Una manifestazione evento che ha riempito il palanuoto per due giorni dalle 8 di mattina sino alle 20. Piene anche tutte le strutture ricettive di Ostia e litorale. Il presidente del X Municipio Mario Falconi ha voluto essere presente alla manifestazione per rivolgere un augurio a tutti i ragazzi partecipanti per i loro successi sportivi. Il meeting ha ospitato anche i campionati di categoria della Federazione Italiana Sordi al quale hanno partecipato oltre 50 atleti che hanno nuotato nelle stesse batterie assieme ai loro colleghi normodotati, l’unica differenza un segnale luminoso alla partenza.

lunedì 24 gennaio 2022

ASI NUOTO, FORZA RAGAZZI!!

 Ecco i primi qualificati alla finale regionale laziale di maggio


Il circuito laziale del nuoto dell’ASI porta a conclusione la sua prima prova di qualificazione regionale domenica 23 gennaio scorso nella piscina dell’Helios Village di Ostia Antica nelle distanze dei 50 dorso e 50 rana. Tanti gli iscritti e ahimè tante anche le assenze dovute dalla situazione pandemica che non hanno però tolto la spettacolarità alla manifestazione che ha visto assegnare le prime qualificazioni alla finale regionale del 15 maggio prossimo.

In diretta TV attraverso il canale you tube ASI NUOTO TV i primi vincitori 2022 sono stati Martina Screti e  Gabriele Mario Pelliccione,  dello Sporting Village Aprilia, Yun Marta Schvarcz, Chiara Magagnini, Giulia Gabriela Necula, Viola D’Orazi, Edoardo Galiani, Ilaria Massoli e Arianna Felici, dell’Helios 2.0.  Mia Elviretti, Marta Campagna, Sofia Tozzi e Samuele Amici,  della Roma 2020, Emma di Traglia, Rocco Ferrero, Andrea Albano, Olimpia Calvo, Claudio Bresciani e Elena Marsella, della Tiro A volo, Alice Gruosso e Denis Ciobanu, della New  Line Pomezia 2, Flavio Migliorelli, Veronica Carabbs, Livia Antinori, John Francis Orcullo,Giorgia Spadavecchia, Megan Lotti, Alessandro Lauletta, Paolo Caporaletti, Angelica Quatrini, Jim Michael Vela Cecinario e Stefano Scanzani, della ASD Funsport, Marco Valerio Bonifazi, Mattia Bellinati, Laura De Crescenzo, Giulia Merendoni, Giulia Stasio, Alessia Ferrara, Mattia Daniela, Claudia Zanovello, Maria Della Pietra, Ivan Venga, Davide Brondo, Paolo Brondo, Luca Baldini, Patrizia Recinelli e Manlio Ludovici, della ASD Larus